High Performance Computing

In diverse aree della ricerca scientifica – meteorologia, sismologia e fisica delle particelle -, la necessità di sistemi di elaborazione ad alte prestazioni è stata avvertita per diversi decenni. La produzione di Supercomputer, con soluzioni architettoniche specifiche e costose, è stata la prima risposta naturale a questo tipo di esigenze computazionali e ha posto le basi dell’High Performance Computing (HPC). Successivamente, il progresso tecnologico e la diffusione dei personal computer e delle reti di computer hanno portato a un forte cambiamento nell’affrontare la domanda di alta velocità di elaborazione. Dall’utilizzo di architetture centralizzate costruite con componenti specializzate e molto costose (Supercomputer) si è passati all’utilizzo di componenti standard a basso costo organizzati in architetture massicciamente parallele e distribuite (Cluster, Grid Computing e Cloud Computing).

Innovery & Nice

Una partnership strategica per tecnologie all’avanguardia

Partendo dalle applicazioni scientifiche, la richiesta di elevate velocità di elaborazione si è diffusa in ambiti sempre più diversi: design industriale, ingegneria, applicazioni finanziarie. Simulazione e Big Data Analytics, infatti, richiedono enormi capacità di elaborazione Compute Intensive e Data Intensive. In questo contesto, Innovery completa la sua già solida presenza nei settori Finance, Insurance, Utility, Energy, Industrial, Telco, Government, University, fornendo il necessario substrato computazionale alle applicazioni mission critical tipiche di questi settori. Stabilire una partnership strategica con Nice, azienda leader nelle soluzioni complete di Grid e Cloud Computing, ci permette di offrire ai nostri clienti la migliore esperienza e le soluzioni tecnologiche più efficaci.

EnginFrame e Desktop Cloud Visualization

Computer-Aided Engineering (CAE) in ambito automobilistico e aerospaziale, esplorazione petrolifera, studio ed elaborazione di prodotti finanziari, ricerca in ambito chimico e biotecnologico, sono esempi significativi di applicazioni, impiegate da società leader nei rispettivi settori, che sfruttano con successo l’architettura modulare di EnginFrame per l’accesso a risorse HPC: Grid e Cloud Computing, Cluster, sia con elaborazioni Batch sia con applicazioni interattive. Attraverso l’impiego di template predefiniti facilmente personalizzabili, l’impiego dei più diffusi browser Web come interfacce, e di protocolli standard, EnginFrame trasforma le tradizionali risorse HPC, pubbliche o private, in un Cloud HPC “Self-Service” che consente di essere immediatamente produttivi.
Allo stesso modo, è possibile ottenere un Cloud 3D: Desktop Cloud Visualization (DCV) consente l’accesso remoto a risorse di elaborazione grafica high-end, attraverso reti e dispositivi standard; i dati inviati da un comune Personal Computer vengono elaborati da uno o più server dotati di potenti GPU per il rendering OpenGL, il Personal Computer riceve le immagini elaborate in remoto semplicemente nella forma dei pixel che le compongono senza subire alcun carico di lavoro aggiuntivo.

INNOVERY GROUP: COMPETENZA ED ESPERIENZA

Nel 2019 con l’ingresso di Wise Equity nell’azionariato, il Gruppo punta ad accelerare la propria crescita nel futuro prossimo, sia per via organica, facendo leva sui clienti esistenti e costruendo nuove relazioni, sia attraverso una strategia di M&A mirata a sviluppare prodotti servizi e mercati a livello internazionale.